Silenzio

Oggi non ho voglia di scrivere niente; avrei delle cose da dire ma preferisco il silenzio. Anzi scelgo il silenzio. Perchè in un mondo in cui uno zio strangola,violenta e getta la nipote in un pozzo, e poi si finge commosso e preoccupato per un mese intero, l’unica cosa giusta da fare è tacere.
In silenzio, solo per oggi. Silenzio.

Annunci

5 thoughts on “Silenzio

  1. Non ci sono parole neanche in un mondo in cui un premio nobel non sa di esser stato insignito di tale onorificenza; in un mondo in cui una ragazza di 21 anni abusa di una bambina di 2; in un mondo in cui esiste ancora gente che combatte una "guerra"; in un mondo in cui la gente muore di fame ad ogni angolo di strada; in un mondo, o meglio in un Italia, in cui la mafia la fa da padrona in ogni campo. Però ci accorgiamo solo di quello che ci voglio far sapere, e anziché mobilitarci tutti quanti per cercare di creare un mondo migliore, ci piangiamo addosso, e ci sentiamo un po' meglio esprimendo il nostro sconcerto su determinati fatti. Sarah Scazzi è solamente una Samuele di Cogne, una Meredith, una Chiara Poggi. Carne fresca per una stampa vorace, che non guarda in faccia nessuno, neanche il dolore di una madre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...