E quando meno te lo aspetti

Quando meno te lo aspetti, ti senti come me stamattina. Un pò triste e piena di domande. Già, è passato del tempo, e vi ho descritto abbastanza bene questa triste vicenda e le sue varie evoluzioni. Credo di esserne uscita a testa alta, e di avere avuto svariate prove che non è colpa mia se le cose sono andate così. Chi doveva pensarci, non ci ha voluto pensare, non ha avuto il coraggio, non ha capito che bisogna fare qualcosa di più concreto per salvare un’amicizia importante, bella e intensa.
Il mio amico D. dice che la devo smettere di pensare che Lui non mi voglia bene. “Non è una questione di bene, perchè abbiamo parlato più volte di te e mi ha sempre detto cose stupende sul tuo conto. Che per lui sei una persona fondamentale, che si fida di te come di nessuno e che tutto quello che dici è oro colato. Non è una questione di bene, ma una questione di prese di posizione. Per quanto non sono d’accordo con Lui, per superare i loro problemi hanno deciso di agire in questo modo, di isolarsi, di trasferirsi lontano, di “chiudere” con alcune parti del passato, di fare delle rinunce. La “sua” parte del fare rinunce sei tu. E per quanto lo trovo sbagliato questo è un fatto. Non è colpa tua.”
E in fondo lo so che non è colpa mia, che ho lottato con tutte le mie forze per non perdere questa persona, che ho cercato di fare capire a lei che non ero una minaccia. Insomma più di così non si poteva fare. Ogni tanto mi chiedo se anche lui sente la mia mancanza quanto io sento la sua; peccato che questa sarà una domanda che rimarrà senza una risposta. Mai dire mai nella vita, è vero; però è altrettanto vero che quando una persona dice che non “riesce a staccarsi” da un’altra e si convince che è per il fatto di essere innamorato, o quando afferma che “ormai ho 28 anni e visto che voglio farmi una famiglia se perdo questo treno non so se ne passa un altro”, oppure dopo aver detto “che dopo 7 anni di solitudine totale con lei, ho voglia di avere di nuovo degli amici, della quotidianità dell’amicizia” poi però ti fai terra bruciata esattamente come hai fatto all’inizio di questa relazione, io non so quanto le parole del mio amico D. possano essere plausibili. “Tempo al tempo e vedrai che scemato l’entusiasmo i problemi salteranno di nuovo fuori e stavolta bisognerà affrontarli sul serio”.
Non lo so…per me, ormai, è perso.

Annunci

17 thoughts on “E quando meno te lo aspetti

  1. purtroppo…cosa puoi farci? se non è lui a rendersi conto che non deve perdere un'amicizia così importante tu da sola non puoi fargli cambiare idea…chissà magari un giorno vi rincontrerete? tu ora vai avanti per la tua strada…e goditi anche la malinconia di averlo perso…anche questo fa parte della vita e se accettato è più facile da vivere…un bacione 🙂

  2. l'ho accettato con molta fatica, perchè per me lui è davvero molto importante. ma non è nella mia indole correre dietro alle persone, sopratutto quando sono loro a "scartarmi". mi chiedo solo come si possono dire determinate cose di una persona e poi scegliere di escluderla dalla tua vita…

  3. mi viene da dire di getto: lascia perdere e non ti arrovellare, evidentemente date due significati diversi all'amicizia se lui si è fatto ricattare ed è tornato in "prigione"

  4. assolutamente… pensa che ho pure pensato di essere io a ragionare "strano". io ho sempre pensato che amore e amicizia, non solo possono ma devono andare di pari passo. chiudersi in una gabbia dorata penso che sia la cosa più sbagliata del mondo!

  5. i rapporti, d'amore come di amicizia, si portano avanti sempre in due… non puoi essere solo tu a sostenere la situazione… si renderà conto di cosa sta sbagliando… forse sarà troppo tardi o forse no… sarà il tempo a dirlo… nel frattempo vivi la vita, fallo intensamente, non lasciar sfuggire situazioni e non è vero che a 28 anni o prendi l'ultimo treno o sei fuori da ogni possibile opportunità… magari crescendo rischi di non ritrovarti con la persona sbagliata soltanto perché hai avuto fretta…. sai quanti si sposano a 25 e a 28 sono già separati? non avere fretta … non farti mettere fretta da nessuno… la fretta porta sempre guai

  6. non molto tempo fa ,in un giorno simile al tuo, dove le emozioni e i sentimenti erano grigi con sfumature nere, un'amica mi disse : " FESTEGGIA, SE STAI COSI' STAI EVOLVENDO! E' ORA DI STAPPARE LO CHAMPAGNE E FESTEGGIARE!"La guardai stralunata e non ricordo cosa dissi.ORA SO CHE AVEVA RAGIONE!TI sembrerò idiota: ma accetta questo momento e , stanne certa, passerà MOLTO in fretta. e poi FESTEGGERAI! credimie poi tutto ciò che deve avvenire, AVVERRÀ

  7. pupottina: sei davvero convinta che si renderà conto che sta sbagliando o lo dici solo per rincuorarmi? cmq la frase dei 28 anni è una frase di lui, non mia! anzi io sono straconvinta che sia meglio aspettare, fare esperienze e poi trovare una persona con consapevolezza. perchè forse è meglio farsi una famiglia più tardi, ma cercare di farla con la persona giustaerika: lo so e grazie per l'interessamento 🙂 dopo la festa, ho decisamente voltato pagina. stamattina ero solo un pò "sversa", ma mi è passata. come dice te, bisogna andare avanti con tranquillità e col sorriso 🙂 ora sono qui bella tranquilla che mi sto godendo il mio Harry in santa pace. Come ha detto sempre il mio saggio amico D. "se torna è davvero la persona che tutti crediamo, se non torna non ti sei persa nulla!"

  8. Magari non ho ancora molta esperienza su questioni di cuore, ma in amicizia ti posso confermare che il volere tanto bene una persona non basta per essere amici.C'è sempre qualche difficoltà, qualche ostacolo che non riesci a scavalcare.Mi è capitato un paio di volte di aver troncato i rapporti con degli amici davvero importanti e poi di averli ritrovati dopo tanti anni con l'amaro in bocca! Perchè non eravamo più quelli di prima e non bastava volersi molto bene.Spero per te che il tuo amico ritorni prima che sia troppo tardi per la vostra amicizia.Un bacio!

  9. ahiahiahi brutto argomento, delicato, addirittura… sto cercando di trattenermi, ma niente, mangio un boccone dopo l'altro e penso frasi da scrivere… che non scriverò, certo… ma sbaglio o sto già scrivendo… ??AVVERTENZA: questo commento non è da considerarsi come consiglio!Però.. però..Insomma a me è successa una cosa simile e quello che ho fatto è stato cercare di togliermi dalla testa un'amicizia che consideravo ormai TRADITA. Il sentimento incondizionato (amore, amicizia) è RISAPUTO è solo delle mamme: in tutti gli altri casi è soggetto a condizione di reciprocità. Nel mio caso, ad ogni dichiarazione di amicizia che "NESSUNA metterà in secondo piano" (parole sue) -dichiarazione a cui corrispondevano però assenza di chiamate o chiamate chiuse- la mia reazione era un timido: "eh però.. a me le amicizie a senso unico non mi piacciono, mi sento un cane che cerca padrone". E mi scocciava pure passare per vittimista, ma era così che mi sentivo.Alla fine, a fatica, ho mollato l'amicizia. Mi son detta non la voglio più. E non dopo 7 anni, molto prima. Non ti dico cos'è successo alla coppia, perché questo dipende dai membri della coppia, ti dico che io ora mi sento indifferente e quando lui mi vede e dice che gli manco tantissimo, che un'amica come me aah!, che mi vuole bene (in quest'ordine), penso che è stata solo colpa sua se la sua vita è andata così. La mia è andata avanti. Ma anche questo dipende da come sono io. Tu come sei?Intanto brava per la testa alta, se una persona tu, NON SEI "l'amica di".E adesso, trattenetemi.. ma no, lo scrivo.. Secondo me.. secondo me non devi… no non lo scrivo… basta

  10. Beh, probabilmente sarà un pochino confuso anche lui, non pensi?! Penso sia tempo di prendersi una sbandata colossale per un turista australiano, sarebbe un bel diversivo e penso che potrebbe rivelarsi divertente per te. Cerco qualcuno da presentarti? 🙂

  11. elle: eh no però adesso me lo devi dire! devi finire il commento ora sono proprio curiosa 🙂 Io so essere molto "dura" quando la mia fiducia viene tradita, come in questo caso. Non sono il tipo che corre dietro alla gente, e men che meno in questa situazione, dopo tutto l'affetto e la comprensione che ho dimostrato a questa persona. Purtroppo per lui ho voltato pagina e non c'è posto per luimadie: ecco io non credo che sia confuso…e poi confuso di cosa? la questione era piuttosto semplice: cercare di gestire le cose in maniera sana senza farsi mettere in prigione. Non ne è stato capace e si è dimostrato un debole. Mmmm…se conosci qualche australiano interessante…perchè no? :)baol: assolutamente. oggi è già bella che passata. c'è pure il sole!

  12. guarda onestamente non ci spero troppo e anzi credo che sarà altamente improbabile. per stare con lei non può essere mio amico, perchè lei non accetta la nostra amicizia e pensa che sia un ostacolo alla loro relazione. quindi mi pare evidente che finchè stanno insieme e se arrivano a sposarsi le cose rimarranno sempre così

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...