Amarezza canaglia

Oggi non ho il minimo dubbio su come definire il mio stato d’animo: profondamente amareggiata. Cercherà di fare un riassunto delle puntate precedenti senza essere troppo noiosa.

Da quando ho iniziato a lavorare con i ragazzi di Iodanzo, da quando mi sono fatta dei nuovi amici e da quando ho poi iniziato a lavorare in studio, i miei “vecchi” amici hanno iniziato ad avere un atteggiamento decisamente ostile nei miei confronti. E’ vero che non uscivo più con loro tutti i weekend o tutte le “festività” più o meno comandate, ma per me non era cambiato nulla; il bene che voglio a queste persone è rimasto immutato. Invece da parte loro ho percepito un netto cambiamento, senza aver ben compreso i motivi.

Ieri è successa una cosa che mi ha fatto ancora più capire che a queste persone di me non interessa più di tanto. I ragazzi avevano organizzato un’uscita per venerdì sera, perchè poi una delle ragazze del gruppo parte per le vacanze (piccola postilla: io per loro ero Onassis perchè sono andata una settimana in vacanza e poi viene fuori che partono tutti, ma questa è un’altra storia). Io ho accettato perchè comunque a me, nonostante le frecciatine e le battutine poco simpatiche, mi fa piacere uscire ogni tanto con loro, per cercare di fargli capire che si può continuare ad essere amici anche se non ci si vede ogni santo weekend.

Invece cosa è successo? Ho scoperto che venerdì ci saranno anche i Brangelina e quindi non andrò, perchè onestamente sono stufa di accettare le decisioni altrui senza prendere in considerazione quello che sento io. Insomma in sostanza io non vado, e in generale la cosa è stata presa con totale indifferenza ed una delle ragazze mi ha detto che ci teneva a vedermi perchè poi parte ecc ecc, che è una vita che non ci vediamo, che per i Brangelina non è un problema se ci sono anche io, e che non mi posso isolare così come sto facendo.

Io le ho risposto che invece per me è un problema e che quindi non vado; che non è una questione di isolarsi perchè qualche volta che c’erano anche loro sono andata, ma la cosa non mi fa proprio piacere visto che quando ci sono i Brange i ragazzi non mi rivolgono la parola, perchè bisogna far vedere ai Brange che anche loro mi considerano una persona di merda. Quindi, se ci si tiene veramente a vedersi, si può anche organizzare di vedersi separatamente, perchè da ora in avanti metto davanti a tutto quello che fa star bene me e basta. Lei mi ha risposto parecchio scocciata di fare come preferisco.

Ci sono rimasta parecchio male: prima di tutto penso che se ci si teneva veramente a uscire con me, si poteva anche organizzare l’uscita senza i Brange, perchè comunque con loro si sono visti sabato scorso e ieri tutta la giornata per il Ferragosto. Inoltre io non in tutto questo discorso dove rientro? Nel senso, per i Brange non c’è problema, per gli altri neanche, ma qualcuno che pensa a come mi posso sentire io dove sarebbe?

Che amarezza…

Annunci

14 thoughts on “Amarezza canaglia

  1. che gente!!!! capisco la tua amarezza, io ho il ragazzo e quindi non riesco ad uscire col gruppo di amici tutti i venerdì o tutti i sabato sera….ci rimango male quando organizzo una serata e gente che si vede col gruppo abitualmente ( tutti i giorni in pratica) organizza un altro evento in cocomitanza, e pretende quindi che tutti si faccia e si vada dove dice, non mi sembra corretto, perchè in un gruppo si dovrebbe uscire e ascoltare le proposte a rotazione non fare sempre ciò che dice una? ti pare? scusa il commento lungo e che poco ha a che fare col tuo post, un piccolo sfogo^^

  2. è proprio il caso che tu prenda il volo e faccia solo le cose giuste per te! della serie chi ti ama, ti seguirà. E poi ci sono momenti nella vita in cui le strade si dividono. Ma i veri amici, che di solito sono due o tre, lo sono per sempre.
    Vai tranquilla, lascia che sia, tu la tua vita la stai facendo e mi pare che sia molto bella e soddisfacente.
    Ricordo un detto che fa più o meno ” un vaso rotto si può aggiustare ma le crepe rimarranno per sempre”
    ripeto, vivi la tua vita in pienezza e con fierezza, e gli altri lasciali dove stanno

  3. Capisco le tue ragioni e penso che hai ragione. però forse se loro fanno così è perchè son rimasti feriti dal tuo comportamento: secondo me è solo una questione di non capirsi.
    magari prova a parlare separatamente con qualcuno a cui ti senti più vicina e spiega che se non esci più con loro non è perchè te ne freghi o li snobbi…

  4. E’ un processo naturale, che accade sempre quando una persona decide di rompere gli indugi e fare qualcosa di nuovo, diverso, che porta crescita, cambiamento e migliorie alla propria vita. Chi rimane indietro si sente “male” e, per questo, allontana, discrimina o cerca nella colpa di “riportarti indietro”. E’ un meccanismo conservativo, che però non ti deve frenare dall’evolverti e dal procedere verso il tuo futuro. E’ importante anche saper lasciare andare e sperimentare nuove amicizie, nuove realtà.

    Carolina
    http://www.sottoifioridililla.com

  5. ciao cara,
    succede a volte, la vita cambia e le persone no. è fisiologico.questo non vuol dire che tu non debba rimanerci male ma solo che devi andare avanti per la tua strada seguendo cio che ti rende felice. a essere felici non si sbaglia mai

  6. Sono una vera esperta delle questioni dei gruppi di amici – infatti in questo periodo non ne ho praticamente più. La mia esperienza nasce dal fatto che da quando mi sono fidanzata già l’interesse a invitarmi è calato drasticamente, e figurati quando mi son sposata. In più aggiungi il fatto che spesso nei week-end seguo mio marito ai suoi concerti e quindi le uscite in gruppo del sabato sono diminuite. Esito: non sento praticamente più gli amici del gruppo. La mia soluzione l’ho trovata: cercarne altri. Non che sia facile, ma credo proprio che bisogna fare così…

  7. non ci voglio credere…. i Brange sono ancora insieme a lororarvi vicendevolmente la vita e a creare scocciature a te … che incubo! hai fatto bene a non andarci…
    certo che è triste scoprire questi atteggiamenti da parte delle persone che crediamo nostri amici nonostante tutto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...